LA LEZIONE DEI PULCINI
di Cristina B. (Classe 3^)

In un paese molto lontano viveva una famiglia di galline.
La mamma diceva sempre ai suoi pulcini: "Attenti a non farvi male!
1 pulcini rispondevano sempre:"Si,va bene non ci faremo male . E si misero a giocare in cortile a gruppi di cinque o dieci pulcini.
Passavano i minuti e le ore,ma i pulcini non erano ancora tornati.La mamma era in pensiero per i suoi piccoli e disse: "Ma dove si saranno cacciati?! Speriamo che non si siano fatti male!".
Intanto la mamma và dentro in casa e si prepara un po' dì tè.
All'improvviso bussarono alla porta erano proprio i suoi pulcini!!!
La mamma disse: "Cari miei,venite qui!Non dovete mai più allontanarvi ! "Va bene mamma !" Risposero i pulcini.
La mamma che aveva molti lavori da fare disse ai suoi pulcini:Perché non mi aiutate a fare i lavori, magari quelli più facili e meno pericolosi;va bene?". "SII' !!!" Risposero i pulcini tutti insieme.
E si misero a lavorare tutti insieme.Quando ebbero finito era così pulita la casa che non ebbero il coraggio di sedersi sul divano,per non sporcarlo di nuovo. La mamma disse:" Guardate, vi potete anche sedere perché vi ho dato uno spray che non sporca più, anche se hai le scarpe sporche
Che bello, che bello!!! Mi siedo subito" disse il pulcino più piccolo.
Andiamo anche noi - E si buttarono uno addosso all'altro.
Erano le 8.00 e il papà gallo tornò a casa e tutti i pulcini gli andarono incontro.
La mamma andò a preparare la tavola e a fare da mangiare.
Dopo un po' era pronto e i pulcini e i genitori si misero a mangiare.
Erano già le 9.00 quando avevano finito di cenare.
La mamma disse: -" Andate a nanna!"-. I pulcini risposero: -" Si! Ma prima andiamo a salutare il papà".
- "Buona notte papà! Andiamo a nanna! -
- "Buona notte amorucci! - rispose il papà.
Erano le 10 di sera e il papà disse che andava a letto e la mamma disse: "Anch'io" . E andarono a letto con tanta gioia.

 

 

Home page - Successiva - Indice favole