BAFFINO
di ERICA S. (CL 3°)

Baffino è un piccolo e simpatico gattino che vive con la sua padroncina di nome Anna.
Quando Anna alla mattina deve andare a scuola accompagnata dal papà Baffino rimane a casa da solo.
Baffino la prima volta che è rimasto a casa da solo aveva molta paura perchè non era ancora abituato. Con il tempo Baffino ha preso confidenza e non aveva più paura di niente.
Baffino una mattina di sole spendente quando Anna andò a scuola Baffino uscì in giardino. Siccome Anna abitava vicino a un piccolo stagno, Baffino andò lì e vide un piccolo e buffo topolino che guardava i fiorellini appena fioriti. Baffino si fece avanti e gli domandò come stava. Il topolino gli rispose che stava bene.
Baffino gli raccontò tutte le sue esperienze più belle e anche il topolino fu felice di raccontare cose molto belle e commoventi.
Così ogni mattina Baffino andava allo stagno a trovare il suo amico topolino.
Però Anna osservava Baffino recarsi sempre lì e era sempre più preoccupata.
Un giorno Anna era a casa da scuola e seguì Baffino avvicinarsi allo stagno. Cosi anche Anna conobbe il topolino.
Anna con Baffino decise di portarlo a casa sua. Per primo lo fece vedere al papà e al papà gli piaceva molto. Però il papà disse ad Anna: "c'è un piccolo problema, la mamma ha paura dei topolini".
Anna disse al papà: "ho un idea potremo tenerlo in giardino non ti pare". Il papà acconsenti, cosi il topolino visse con Anna e con Baffino.
Anna e Baffino felici di questa soluzione diedero subito un nome al topolino, lo chiamarono Baffetto.
Baffino contento perchè il topolino aveva un nome simile al suo saltò dalla gioia.

 

 

Home page - Successiva - Indice favole