La fattoria di Giuseppe
di Fabio G. (Classe 4^)

Giuseppe aveva- una fattoria grande come una villa però aveva due problemi. Il primo era che non aveva gli animali, il secondo che gli mancava la lavatrice. Allora andò da un negoziante che aveva due negozi uno vendeva elettrodomestici l'altro animali.
Prima andò ad acquistare la lavatrice. il commesso gli mostrò Beatrice, la lavatrice.
Giuseppe gli piacque la comperò.
Andò poi al negozio di animali e trovò lo stesso commesso e gli chiese:
"Vorrei avere degli animali da fattoria."
Il commesso rispose:
"Va bene, vi dirò i loro nomi: c'è Nerina la Mucca, Zoe il bue, Lollo il cavallo, Tita la capra,
Spillo il maialino, Lela la scrofa e bianca la pecora." "Li compro tutti quanti."
Disse Giuseppe.
Dopo aver preso gli animali si dimenticava di dar loro da mangiare e così un giorno, Bianca la
pecora scappò.
Allora Giuseppe chiamò gli animali della fattoria e disse loro di perlustrare tutto il mondo perfino
il Polo Nord (Giuseppe era sempre esagerato). Partirono tutti, tranne Spillo il maialino e Lela la
scrofa, perché volevano sposarsi e così fecero.
Al ritorno gli altri rimasero estasiati di questo avvenimento e così nella fattoria Giuseppe tutti
vissero felici e contenti. invece Bianca la pecora fu trovata (i resti) nei margini della strada
statale Pontebbana forse perché venne schiacciata.

 

 

Home page - Successiva - Indice favole